Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

CRONACHE SPORTIVE

09/03/2014
17^ giornata

E' arrivata in quel di Lagonegro la seconda sconfitta in questo girone di ritorno per l' Essedisport, sconfitta figlia di una precaria condizione atletica, dovuta a sua volta alla mancanza di allenamento, gia perchè è da ormai un pò di tempo che diversi giocatori, per cause più o meno giustificate, non riescono a fare allenamento, tantè che mister Dichirico ha dovuto più volte organizzare delle amichevoli (contro il Maschito e gli allievi dell' Essedisport) per poter allenare la squadra, e anche in questi casi il numero dei giocatori disponibili non è mai stato superiore a 6, mentre altre volte l' allenamento è stato addirittura annullato, purtroppo non sappiamo se questa situazione durerà ancora molto, ovviamente ci auguriamo che il tutto possa ritornare come alcune settimane fa, per non pregiudicare quanto di buono fatto fin' ora e potersela giocare con le altre squadre per cercare di raggiungere un' alta posizione finale di classifica. La gara disputata a Lagonegro ha visto l' Essedisport tenere bene solamente il primo tempo quando infatti il punteggio era bloccato sul 4 pari con grossi rimpianti per i venosini, come il palo colpito da Paulangelo, ben servito da Scoca sul 3 a 2 per noi, o il gol fallito da Argenti nei secondi finali, quando tutto solo davanti al portiere ha calciato a lato della porta. Nella ripresa invece i padroni di casa sono riusciti con buone azioni, sia personali soprattutto da parte di Rocco Padula, che di squadra, ha trovare le reti che gli hanno dato il vantaggio, mentre alcuni interventi miracolosi di Vigorito hanno dato la sicurezza e la certezza di portare a casa una vittoria importante, che li consente di mantenere il terzo posto in classifica. Per l' Essedisport invece, che era partita bene con la rete del vantaggio di Dichirico e quella di Ferrenti per il 3 a 2 a cui si sono succedute quelle di Checa e Argenti per il pareggio, resta la speranza di recuperare alcuni giocatori per queste 5 partite che restano, oppure cambiare decisamente politica e puntare sui ragazzi di mister De Musso per inserirli poco alla volta in un campionato diverso da quello degli allievi che stanno disputando, con ottimi risultati tra l' altro, proprio com' è avvuto per Pugliese che ha esordito in C 1 a 16 anni giocando pochi minuti ma con buona sicurezza.
     

I NOSTRI SPONSOR